Bioitalia: la filiera del gusto


Bioitalia nasce da un gruppo di imprenditori campani con un obiettivo ambizioso: rendere gli alimenti biologici prodotti e commercializzati accessibili a tutte le tasche senza rinunciare ad un meticoloso controllo della qualità. E’ recente il riconoscimento ottenuto al Salone Internazionale del food di Colonia (www.anuga.com), dove il patè di zucchine Bioitalia è stato selezionato come prodotto innovativo tra i 157 presentati nella categoria del biologico. Chiediamo a Valentina Di Costanzo, responsabile marketing e comunicazione, come l’azienda campana sia arrivata a questi risultati.

Valentina Di Costanzo di Bioitalia

Valentina Di Costanzo, responsabile comunicazione Bioitalia

Come nasce l’idea di Bioitalia?
Bioitalia nasce nel 1994 per offrire sul mercato prodotti che fossero buoni sia dal punto di vista salutistico che dal punto di vista del gusto. Agli inizi degli anni 90, infatti, questo non era scontato: il gap con i prodotti convenzionali era dovuto non solo al prezzo, ma anche alla qualità. Bioitalia ha dato il suo apporto fondamentale in questo campo, ricercando la massima qualità. Vogliamo che la scelta del biologico sia motivata non solo dalla volontà di tutelare la propria salute e l’ambiente, ma anche dal fatto che i prodotti biologici sono effettivamente più buoni.

Perché la scelta del biologico?
Perché siamo convinti che il biologico migliora la qualità della vita e le notizie che ogni giorno ci arrivano su più fronti non fanno altro che confermarlo. Attraverso l’agricoltura biologica si ottengono prodotti sani e privi di residui tossici. È un metodo di coltivazione che rispetta e garantisce la conservazione delle specie animali e vegetali, non inquina, non sfrutta in modo irrazionale il territorio con il solo fine del profitto, ma contribuisce alla creazione di un ambiente migliore in cui vivere.

Il biologico ha una diffusione più limitata nel Sud Italia rispetto al Nord, questo gap influenza la vostra attività?
No, non la influenza perché ci siamo sempre rivolti verso i mercati più recettivi al biologico. Naturalmente essendo un’azienda del sud ci farebbe ancora più piacere se nel nostro territorio aumentasse il consumo di bio.

Prodotto innovativo di Bioitalia: il patè di zucchine

Il patè di zucchine di Bioitalia, selezionato come prodotto innovativo al Salone del food di Colonia

In tempi di “Terra dei Fuochi” che rassicurazioni ci può dare riguardo alla sicurezza della vostra filiera certificata?
Prodotto biologico è di per se è garanzia di sicurezza nei confronti dell’ambiente e dei consumatori rispetto all’agricoltura convenzionale: riuscire ad avere un prodotto biologico e da filiera è il massimo che si possa fare in termini di sicurezza alimentare.
Le filiere biologiche certificate Bioitalia (pasta, pomodoro e olio), nascono per dare ulteriori certezze e garanzie al consumatore.
Per poter far questo bisogna partire dall’origine e quindi dai campi, passando per la produzione e la distribuzione fino ad arrivare alla tavola del consumatore. La filiera certificata Bioitalia è un sistema chiuso, composto da tutti i membri del ciclo produttivo che si uniscono per offrire prodotti provenienti unicamente dalla filiera. Bioitalia, in quanto capofiliera, è responsabile della scelta e qualificazione delle aziende agricole, degli impianti di stoccaggio e trasformazione, del controllo di tutto il processo di lavorazione a partire dalla materia prima fino al prodotto finito.
In questo modo oltre a dare maggiori garanzie e certezze per il consumatore, garantiamo anche rispetto e solidarietà tra gli operatori della filiera, grazie all’adozione di un codice etico interno, alla programmazione delle produzioni ed ai prezzi minimi garantiti.

Bioitalia Distribuzione S.r.l.
Via Giuseppe Garibaldi, Pollena Trocchia (NA)
+390815302305
www.bioitalia.it

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter